omissis Art. note: Entrata in vigore del decreto: 13-10-2000 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 13/10/2020) 6 Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, compete allo statuto di stabilire le norme fondamentali dell’ordinamento dell’ente “nell’ambito dei … n. 162/L) PARTE I - ORDINAMENTO ISTITUZIONALE TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Art. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267: gli Statuti comunali, di cui all’art. 50 COMPETENZE DEL SINDACO E DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA 1. 7 settembre 2010, n. 168 . Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267: Testo unico degli enti localo aggiornato ad aprile 2012 con estratto tit. 19; Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. Il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (anche testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, abbreviato TUEL o anche TUOEL) è una norma giuridica della Repubblica Italiana che stabilisce i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali italiani. Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. Il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (anche testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, abbreviato TUEL o anche TUOEL) è una norma giuridica della Repubblica Italiana che stabilisce i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali italiani. DECRETO LEGISLATIVO 18 AGOSTO 2000, N. 267 Testo Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali Testo aggiornato al 31 ottobre 2010 Coordinato con la normativa di cui al D. L. n. 78/2010 nel testo convertito, con modifiche, dalla legge n. 122/2010 e con il D.P.R. agosto 28 settembre 2000, n. … note: Entrata in vigore del decreto: 13-10-2000 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 13/10/2020) Il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (conosciuto e definito anche Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, abbreviato in TUEL o anche TUOEL) è una legge della Repubblica Italiana che stabilisce i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali italiani. Il presente testo unico contiene i princìpi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali. Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (2) Per le nuove disposizioni in materia di città metropolitane, province e unioni e fusioni di comuni, vedi la L. 7 aprile 2014, n. 56. decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, in materia di statuti comunali e provinciali. 1. TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL'ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI. Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445. n. 162/L) PARTE I - ORDINAMENTO ISTITUZIONALE TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI Art. Il Responsabile del Servizio interessato esprime parere Favorevole Data: 27-04-2009 Il Responsabile del servizio F.to MONNI VITTORIO. 1. Vigente al: 17-4-2014 TITOLO V SERVIZI E INTERVENTI PUBBLICI LOCALI Articolo 114 Aziende speciali ed istituzioni 1. Versione PDF del documento. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali ART. (T.U.E.L) DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 - Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 - Il testo di questo Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 227 del 28/09/2000. 79 … Decreto legislativo 18/8/2000 n. 267 - Diritto.it. Ambito di applicazione Art. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267. 18 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (2) Per le nuove disposizioni in materia di città metropolitane, province e unioni e fusioni di comuni, vedi la L. 7 aprile 2014, n. 56. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 262 - Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 4 agosto 1999, n. 345, in materia di protezione dei giovani sul lavoro, a norma dell'articolo 1, comma 4, della legge 24 aprile 1998, n. 128. TITOLO I – Disposizioni generali. (Pubblicato nella G.U. Articolo 30 (Convenzioni) 1. 267/2000 stabilisce: 1. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 [1] Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (G.U. PARTE I ORDINAMENTO ISTITUZIONALE TITOLO I Disposizioni generali ( … )( Omissis ) ART. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 - Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. n. 162/L) Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 GU n. 227 del 28/09/2000 - SO n. 162/L [ art. Non sono ammesse procedure di esecuzione e di espropriazione forzata nei confronti degli enti locali presso soggetti diversi dai rispettivi tesorieri. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 settembre 2000 - Supplemento Ordinario n. 162 . 1-87 ] [ art. Uff. 6. 10, comma 3 del D. P. R. 28 dicembre 1985, n. 1092. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. Il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (anche testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, abbreviato TUEL o anche TUOEL) è una norma giuridica della Repubblica Italiana che stabilisce i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali italiani. approvato con Decreto Legislativo 18 agosto … Legge 24 novembre 2000, n. 340. 1. 159 del D.Lgs. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL’ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI a norma dell'articolo 31 della legge 3 agosto 1999, n. 265 (G.U. 55 (1) Elettorato passivo. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi comune della Repubblica che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, nel primo giorno fissato per la votazione. 1. Visto l'articolo 14 della legge 23 agosto 1988, n. 400; Al fine di svolgere in modo coordinato funzioni e servizi determinati, gli enti locali possono stipulare tra loro apposite convenzioni. V Costituzione, Carta europea dell’autonomia locale : MINISTERO DELL’INTERNO DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL’ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI . n. 227, 28 settembre 2000, Supplemento Ordinario) *aggiornato al d.lgs. Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 262 - Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 4 agosto 1999, n. 345, in materia di protezione dei giovani sul lavoro, a norma dell'articolo 1, comma 4, della legge 24 aprile 1998, n. 128. DECRETO LEGISLATIVO Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445. TITOLO III –Organi. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. Ordinario n. 162). (G.U. 14 della legge 23 agosto 1988, n. 400; Visto l'art. 267/2000 - L. 448/2001 1. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 . 4 - Sistema regionale delle autonomie locali Art. Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali. Decreto Legislativo 28 luglio 2000, n. 254 "Disposizioni correttive ed integrative del decreto legislativo 19 giugno 1999, n. 229, per il potenziamento delle strutture per l'attività libero-professionale dei dirigenti sanitari" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 213 del 12 settembre 2000 - Supplemento ordinario n. 149 8 Partecipazione popolare 1. 31 dicembre 2012, n. 235 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione; Visto l'art. Epigrafe Premessa Articolo 1 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (art. Il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (anche testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, abbreviato TUEL o anche TUOEL) è una norma giuridica della Repubblica Italiana che stabilisce i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali italiani. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 settembre 2000 - Supplemento Ordinario n. 162 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 settembre 2000, n. 227, S.O.) Il presente testo unico contiene i princìpi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali. 4. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267. 88-148 ] [ art. NiR - Risultati Ricerca URN=urn:nir:stato:decreto.legislativo:2000-08-18;267 Sono state trovate 5 copie relative al testo storico del provvedimento, rese disponibili da: Aedon 3/2003 - D.lg. 159 L'art. 3 - Autonomia dei comuni e delle province Art. 2. Vigente al: 21-1-2017 CAPO II Enti locali dissestati: disposizioni generali Articolo 244 Dissesto finanziario 1. Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. Al fine di svolgere in modo coordinato funzioni e servizi determinati, gli enti locali possono stipulare tra loro apposite convenzioni. Ambito di applicazione Art. Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali. 16 … 2. (GU Serie Generale n.227 del 28-09-2000 - Suppl. Diviso in 4 parti, la prima parte ha 6 titoli, la seconda parte 8 titoli. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL’ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI a norma dell'articolo 31 della legge 3 agosto 1999, n. 265 (G.U. Epigrafe Premessa Articolo 1 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (art. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 settembre 2000 - Supplemento Ordinario n. 162. La terza e quarta parte non hanno titoli, come segue: Tra le novità introdotte dal TUEL, ricordiamo: Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 testo del decreto su normattiva.it, Pubblica amministrazione (ordinamento italiano), https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Decreto_legislativo_18_agosto_2000,_n._267&oldid=115520994, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, TITOLO V – SERVIZI E INTERVENTI PUBBLICI LOCALI, PARTE II – ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE, TITOLO VI – RILEVAZIONE E DIMOSTRAZIONE DEI RISULTATI DI GESTIONE, TITOLO VII – REVISIONE ECONOMICO-FINANZIARIA, TITOLO VIII – ENTI LOCALI DEFICITARI O DISSESTATI, PARTE III – ASSOCIAZIONI DEGLI ENTI LOCALI, PARTE IV – DISPOSIZIONI TRANSITORIE ED ABROGAZIONI. (1)Pubblicato nella Gazz. Legge 24 novembre 2000, n. 340. 6,17(6, ,o vhjxhqwh vxqwr ghl sxqwl irqgdphqwdol gho 78(/ q vxvfhwwleloh gl txdofkh lpsuhflvlrqh ghulydqwh gd hyhqwxdol prglilfkh lqwhuyhqxwh qho fruvr ghjol dqql ,q olqhd gl pdvvlpd q fruuhwwr pd srvvrqr hvvhuh lqwhuyhqxwh Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 “Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali ” PARTE I ORDINAMENTO ISTITUZIONALE Titolo II - Capo V Forme associative. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. PARTE I ORDINAMENTO ISTITUZIONALE TITOLO I Disposizioni generali ( … ) ART. 49 del Decreto Legislativo n. 267 del 18 agosto 2000 in ordine alla regolarità tecnica per quanto concerne le attività demandate al servizio. Il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (conosciuto e definito anche Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, abbreviato in TUEL o anche TUOEL) è una legge della Repubblica Italiana che stabilisce i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali italiani. note: Entrata in vigore del decreto: 13-10-2000 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 13/10/2020) (GU n.227 del 28-09-2000 - Suppl. 227-275 ] PARTE SECONDA ORDINAMENTO FINANZIARIO E CONTABILE. 1. 3. 28.09.2000, n. 227 - S.O.) 2000, n. 267, Incandidabilita', ineleggibilita', incompatibilita', Principi di gestione e controllo di gestione, Fonti di finanziamento mediante indebitamento, Enti locali dissestati: disposizioni generali, Attivita' dell'organo straordinario di liquidazione, Prescrizioni e limiti conseguenti al risanamento, Il coordinamento delle iniziative pubbliche, Leggi approvate in attesa di pubblicazione, (GU n.227 del 28-09-2000 - Suppl. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. Decreto legislativo 18.08.2000, n. 267. TITOLO IV – Organizzazione e personale Tale decreto, raccoglie l'ordinamento istituzionale e contabile degli enti locali: Il TUEL è composto da 275 articoli. n. 227 del 28 settembre 2000, s.o. Articolo 30 (Convenzioni) 1. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (1) (2) (1) In G.U.28 settembre 2000, n. 227, S.O. Il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (conosciuto e definito anche Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, abbreviato in TUEL o anche TUOEL) è una legge della Repubblica Italiana che stabilisce i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali italiani. 2. 1 - Oggetto Art. 267/2000 - L. 448/2001 1. I comuni, anche su base di quartiere o di frazione, valorizzano le libere forme associative e promuovono organismi di partecipazione popolare all’amministrazione locale. 3. In via preliminare, si deve affermare che, ai sensi e per gli effetti dell’art. il potenziamento delle competenze dirigenziali estese, tranne in alcuni casi, a tutti gli atti di gestione e a quelli di natura amministrativa; l'estensione degli spazi di partecipazione popolare ai cittadini dell'. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000 , n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. Sommario . 18; Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. Il sindaco e il presidente della provincia sono gli organi responsabili dell'amministrazione del comune e della provincia. Gli atti esecutivi eventualmente intrapresi non determinano vincoli sui beni oggetto della procedura espropriativa. Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 GU n. 227 del 28/09/2000 - SO n. 162/L [ art. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 settembre 2000 - Supplemento Ordinario n. 162 TITOLO V SERVIZI E INTERVENTI PUBBLICI LOCALI Articolo 112 Servizi pubblici locali 1. 2. 2 - Àmbito di applicazione Art. Il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (conosciuto e definito anche Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, abbreviato in TUEL o anche TUOEL) è una legge della Repubblica Italiana che stabilisce i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali italiani. PARTE I. Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (G.U. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 - Il testo di questo Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 227 del 28/09/2000. Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. - TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL' ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI. 20 >> Vai all'argomento completo; Ultimi contributi. Il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (anche testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, abbreviato TUEL o anche TUOEL) è una norma giuridica della Repubblica Italiana che stabilisce i principi e le disposizioni in materia di ordinamento degli enti locali italiani Contenuto. Vigente al: 21-11-2014 IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visti gli articoli 76 Ordinario n. 162) note: Entrata in vigore del decreto: 13-10-2000 Art. Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. 8 Partecipazione popolare 1. n. 227 del 28 settembre 2000, s.o. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 TESTO UNICO DELLE LEGGI SULL’ORDINAMENTO DEGLI ENTI LOCALI a norma dell'articolo 31 della legge 3 agosto 1999, n. 265 (G.U. Decreto Legislativo del 2000 numero 267 art. Oggetto Art. 8 Partecipazione popolare 1. 88-148 ] [ art. PARTE I – ORDINAMENTO ISTITUZIONALE TITOLO I – DISPOSIZIONI GENERALI ndrx ndr10 Formula iniziale - Parte I - Ordinamento istituzionale Titolo I - Disposizioni generali Art. Disposizioni per la delegificazione di norme e per la semplificazione di procedimenti amministrativi”. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali. DECRETO LEGISLATIVO 18 AGOSTO 2000, N. 267 Testo Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali Testo aggiornato al 31 ottobre 2010 Coordinato con la normativa di cui al D. L. n. 78/2010 nel testo convertito, con modifiche, dalla legge n. 122/2010 e con il D.P.R. 2. 7 settembre 2010, n. 168 . - ORDINAMENTO ISTITUZIONALE. Autonomia dei comuni e delle province Art. (T.U.E.L) DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto. Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 “Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali ” PARTE I ORDINAMENTO ISTITUZIONALE Titolo II - Capo V Forme associative. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. 2. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2000, n. 267 Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali.